La nostra Sede

Per qualunque esigenza contatta il Presidente di Pro Loco Giuseppe Simeone al
348 244 2179
Ti aspettiamo 😉

Inviaci un messaggio

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Staff Cultura In Pillole

Cultura in Pillole edizione 2009

Il brigantaggio nella Campania Felix e la vita di Mons. Francesco Saraceni illustrati nel contesto del Parco Pineta Galdieri Bartoli a Conca della Campania.

Agosto 2009 – Si sono svolte nei giorni 17 e 18 agosto nella splendida cornice naturale del Parco Galdieri Bartoli in Conca della Campania le due giornate relative al progetto “Cultura in pillole”.

Tale progetto, che rientra tra le tante iniziative messe in cantiere dall’ Amministrazione Comunale (rappresentata dal Sindaco Alberico Di Salvo e dall’intera Giunta Comunale) e dalla Proloco di Conca della Campania (rappresentata da Marco D’ Errico e lo staff al completo), è stato patrocinato dalla Comunità Montana Monte S. Croce.
Le serate sono state ideate da Mariavittoria Riccio e Diego Di Salvo e strutturate in modo da coinvolgere non solo gli appassionati ai temi culturali, ma chiunque volesse avere un approccio nuovo e per così dire “compresso” ma “dinamico” a nozioni più o meno ostiche.

L’apertura dei lavori è stata fatta dal Sindaco di Conca, il quale ha presentato la sig.ra Francesca Bartoli autrice di un libro su Conca ( titolo : A Conca c’è una cascata ) i cui proventi andranno alla Proloco. E’ seguito un intervento della scrittrice, che ha tributato alla nostra Città e all’ organizzazione lodi e voti augurali, cedendo poi la parola alla Dott. Riccio, la quale ha brevemente descritto il progetto in itinere.Lo staff di Cultura in Pillole.

La prima serata ha visto relatore l’arch. Maurizio Zambardi, che ha svolto un’ottima dissertazione sulla “Storia del Brigantaggio in Terra di Lavoro”: un lungo percorso storico su un fenomeno sociale che ha avuto come protagonisti i nostri concittadini di un’epoca non lontana dalla nostra, le cui gesta, secretate per anni per ovvia ragion di stato, vedono ora la luce fuori dagli scaffali polverosi di archivi e biblioteche.

La seconda serata è stata valorizzata dalla rievocazione storica di Mons. Francesco Saraceni da Conca, da parte di Pasqualino Comparelli, storico locale, che ha profuso abbondanti energie per riassumere la vita e le opere del nostro francescano concano, missionario in terra di Cina nel secolo XVIII.
La presenza di un pubblico attento ha contribuito alla buona riuscita delle due serate, allietate da musiche popolari e dalla proiezione del film ” Mission”.
Si auspica, per la prossima edizione della manifestazione, la fattiva partecipazione ed il coinvolgimento ai lavori e all’ideazione, di neofiti e principianti , storici, storici in erba e cultori della materia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *