Proloco Conca della Campania (Caserta)

Home
Ostello
Contatti
 

Eventi > Conca a teatro 2009: Tonino Cardamone giovane in pensione.

Il CCRS XX luglio di Galluccio torna in scena con una commedia in due atti di Paolo Caiazzo.

(di Redazione)

Tonino Cardamone, locandina dello spettacolo di Paolo Caiazzo.Il 06 Gennaio 2009, alle ore 17:30, presso l'edificio delle scuole medie di Conca della Campania, si rinnova l'appuntamento con il ciclo "Conca a teatro". Grazie alla collaborazione con la coinvolgente compagnia teatrale del CCRS XX Luglio di Galluccio, la Proloco di Conca della Campania presenta la commedia in due atti di Paolo Caiazzo "Tonino Cardamone giovane in pensione".

La trama: Siamo a Napoli in casa Cardamone. Tonino vive con la sorella Maria, taccagna e all'eterna ricerca dell'anima gemella. I due danno ospitalità al cugino Ettore buttato fuori di casa dalla moglie. Spesso si vede Ciro un "No Global" col nome di battaglia Che Guevara. Ad animare i quadretti iniziali ci son anche gli ingressi del ragazzo del bar Vaniglia talmente suonato da non ricordare di essere stato un pugile. Da poco tempo, nell'appartamento affianco si è trasferita l'avvenente signorina Olga Suite e la sua cameriera ucraina Karina. Non si riesce a capire la vera professione della bella vicina ma poco importa, visto che si offre, grazie alle sue amicizie al ministero, di far avere un aumento dell'assegno mensile i Caramone, unica fonte di reddito della casa. Olga è naturalmente ben vista dai vicini di sesso maschile ma ovviamente in conflitto con Maria, fino a quando, intuito il debole di questa per Ciro, le offre consigli per poterlo conquistare. Maria accetta ed organizza una cenetta intima con Ciro: cibo afrodisiaco fornito e portato a casa dal cuoco giapponese 'Ndo. Mari e Ciro restano soli, ma nel momento culmine suonano alla porta. È l'ispettore dell'INPS Cacace venuto a controllare, in seguito allo scandalo dei falsi invalidi, l'inabilità di Tonino Cardamone. Ma Tonino si è allontanato momentaneamente con Ettore, Maria e Ciro, presi alla sprovvista, danno vita ad una serie di equivoci. Rientra Ettore e la situazione s'ingarbuglia al punto che l'ispettore va via convinto che Tonino Cardamone  non esiste e di aver individuato l'ennesima truffa ai danni dello stato.
Siamo al secondo tempo ed è il mattino successivo. Olga si è offerta di dare loro una mano e, tramite le sue conoscenze, ha convinto l'INPS a rimandare in casa l'ispettore Cacace. Ma a questo punto non si può rischiare di perdere la pensione e bisogna far apparire Tonino più matto di quello che è. A tale scopo Ettore mette a punto il copione di un bluff. Nella sceneggiatura scritta nella notte da Ettore, Cardamone è talmente matto da credere di essere il Presidente del Consiglio. Per assecondarlo Ettore e Ciro sono le sue guardie del corpo, Maria è la sua segretaria personale ed Olga la first lady. Alla fine, sempre secondo il copione scritto da Ettore, Tonino scambia l'ispettore per un terrorista e vuole ucciderlo, gli altri lo bloccano, facendo scappare l'ispettore che a quel punto non avrà più dubbi sulla pazzia di Cardamone.  Provano ripetutamente la scena del bluff  sotto la regia di Ettore. L'ispettore arriva però in anticipo e non sono del tutto pronti... Da questo punto in poi tutto va storto e la trama si ingarbuglia con continui colpi di scena ed equivoci degni della miglior tradizione teatrale napoletana.

Personaggi ed interpreti (in ordine di apparizione):

Ciro (Alessio Lepore);
Maria (Eva De Gregorio);
Tonino (Paolo Panaccione);
Vaniglia (Mario Tirelli);
Ettore (Roberto Tirelli);
Karina (Gaia De Gregorio);
Olga (Enrica Calce);
'Ndo (Mario Tirelli);
Aitàn (Antonio Capraro);
Ispettore Cacace (Amato Tirelli);
Ispettore Frungillo (Giacomo Romanelli).

Tonino Cardamone interpretato da Paolo Caiazzo per la copertina di Ballaró.

ATTENZIONE!!! Visualizzi questo messaggio perchè non hai installato un lettore flash o perchè lo stesso è disattivato. Per godere pienamente i contenuti della pagina ti invitiamo ad attivare il lettore o a scaricarlo dal sito di Adobe facendo click sull'immagine sottostante. Grazie.

Get Adobe Flash player

Video dell'artista napoletano Paolo Caiazzo, interprete del giovane pensionato Tonino Cardamone nella copertina della trasmissione RAI Ballaró